Omraam Mikhaël Aïvanhov – Captare La Musica Celeste

  • Il piano spirituale `e strutturato in modo tale che il solo fatto di pensare a una determinata persona, a un determinato luogo o a un determinato elemento, permette di venirne in contatto diretto ovunque essi si trovino. Non `e quindi necessario conoscere esattamente il luogo, come avviene sul piano fisico dove occorrono carte e indicazioni precise.

    Nel piano spirituale, nel piano divino, non serve effettuare delle ricerche, ma basta concentrare fortemente il proprio pensiero affinchè  vi guidi proprio dove intendete andare. Se pensate alla salute, siete già nel mondo della salute. . . Se pensate all’amore, siete già nel mondo dell’amore. . . Se pensate alla musica, siete nel mondo della musica. E se siete sensibili, se ne avete il dono, potete addirittura captare gli echi di quella musica celeste. Non crediate infatti che i grandi compositori abbiano “inventato” la musica che componevano. No, trascrivevano la musica che ascoltavano in alto e spesso non potevano neppure trascrivere ci`o che avevano udito, poichè sulla terra non esistono suoni o accordi capaci di riprodurre realmente la musica dei mondi sublimi.

    La stessa difficoltà esiste per i pittori, per i poeti e per tutti gli artisti, poichè l’uomo non è ancora preparato a captare e a trasmettere la bellezza del mondo divino. Non è pronto ma può diventarlo se intraprenderà un vero e proprio lavoro spirituale, sostituendo dentro di sè tutte le particelle che sono vecchie, opache e consunte, con particelle celesti, pure e luminose. Mi chiederete: “Ma come e dove trovare quelle particelle?” Come vi ho appena spiegato, è il pensiero stesso che s’incarica di trovarle. Nel momento in cui pensate a quelle nuove particelle, immaginandole nella loro sottigliezza, nella loro purezza, nella loro luminosità, le attirate, mentre le altre vengono allontanate e sostituite. Certo, non subito, poichè ciò dipende dall’intensità del vostro amore, della vostra fede, del vostro lavoro, ma un giorno tutte quelle particelle che non vibravano in armonia con i mondi celesti saranno sostituite; a quel punto riuscirete a captare, a cogliere le realtà più sottili e più sublimi dell’universo.

    Da quando la scienza ha scoperto che il cosmo è attraversato da onde che ci portano dei messaggi sonori, essa sta cercando di mettere a punto degli apparecchi sempre più sensibili, che siano in grado di captarle. Quello che non sa è che questi apparecchi esistono da sempre nell’essere umano. Infatti il Creatore, che ha preparato l’uomo a un avvenire di un’indicibile ricchezza, ha posto in lui una serie di apparecchi e di antenne capaci di captare e di trasmettere tutta l’intelligenza e lo splendore della Sua creazione. Se per il momento l’uomo non ci riesce, è perchè non ha compiuto nessun lavoro in questa direzione, non si esercita e non è neppure a conoscenza di tutte quelle possibilità, possibilità che comunque esistono; tutti gli apparecchi sono presenti nell’uomo e attendono solo di essere azionati. Quegli apparecchi sono rappresentati dai chakra, nonchè da particolari centri del sistema nervoso, del cervello e del plesso solare.

    Per il momento, comunque, tutti quegli apparecchi così sofisticati stanno sonnecchiando: l’uomo è incapace di captare i messaggi che provengono da tutti i punti dell’universo, perfino dalle costellazioni più lontane. Del resto, in un certo qual modo `e preferibile che sia così, poichè questi messaggi sono talmente numerosi che, allo stato attuale delle cose, colui che dovesse riceverli impazzirebbe o morirebbe fulminato. Quando l’uomo si sarà sufficientemente rafforzato interiormente per poter resistere, non ci sarà più alcun pericolo

    Omraam Mikhaël Aïvanhov  – Tratto da “Potenze Del pensiero”

    PER APPROFONDIRE

    La Creatività

    Osho

    La Creatività

    Creazione Artistica e Creazione Spirituale

    Omraam Mikhael Aivanhov

    Creazione Artistica e Creazione Spirituale

    L'Arte alla Luce della Saggezza dei Misteri

    Rudolf Steiner

    L’Arte alla Luce della Saggezza dei Misteri

    Le Pratiche di Gurdjeff

    Bruno Martin

    Le Pratiche di Gurdjeff

    La Via dell'Artista

    Julia Cameron

    La Via dell’Artista

Lascia un commento

  • Top Top